A1000 – Bbro feat. Vincenzo da via Anfossi (Official Video)

2 06 2009

A 1000! L’ultimo video dei Bbro feat. Vincenzo da Via Anfossi! Trovate la traccia nel nuovo album dei Bbro “Movimenti”





Fuossera – Segn e Salvezz Remix + Bio e 2 Video

24 01 2009

Ripropongo 2 video dei grandissimi Fuossera, gruppo partenopeo di grande stile che hanno fatto già da tempo il loro ingresso grazie al disco “Spirito e Materia”. Prima di vedere i vieo ecco la loro bio tratta dal myspaces ufficiale.

BIO:
Parole nude e crude, la verità di una realtà difficile senza mezzi termini, beat forti per arrivare fin dentro agli animi più duri.
E’ questo il paradigma dei Fuossera ”L’era del fosso” è la traduzione del nome.I primi due elementi del gruppo sono, O’Iank e Sir Fernandez, due ragazzi della periferia nord di Napoli uniti da una grande amicizia ed una forte passione per l’hip hop.Il terzo elemento, Dj Fresella, si unirà a loro grazie ad un fortunato incontro con Sir Fernandez in un treno diretto a Roma. Pepp’J One, ultimo acquisto dei Fuossera, si unisce al gruppo in successione.Era Settembre del 1998, vero anno di nascita del gruppo. Inizia qui una vita che li vede spesso muoversi per l’Italia, esibendosi su palcoscenici sempre nuovi e jam sempre più requentate.

Leggi il seguito di questo post »





Vincenzo Da Via Anfossi – L’ora D’aria (Recensione + Testi)

18 10 2008

Vincenzo Da Via Anfossi – L’ora D’aria

Recensione album + Video + Testi + Biografia


State buoni perche’ “questa e’ l’ora d’aria sul palco di Enzo”.

Gia’ parte della Dogo gang, Vincenzo da Via Anfossi cammina ora solo.

Egli ci racconta un’insieme di temi, dall’esperienza di reclusione sia in prigione che in senso lato emozionale, alla voglia di esserci e raccontare come uno storyteller. Egli racconta appunto delle case popolari che non vengono viste dallo stato (ma che probabilmente vengono costruite dallo stesso), racconta di anima che si confessa, di amore in “my love” che apre il grigiore del cielo e che par essere un sospiro. Il disco e’ triste e malinconico, ma ben incastonato di rime.

“L’indipendente nel cuore è un patto

e non chiederlo no! non ho tatto” dice Vincenzo in “Anfossi”. E’ da qui, gia’ giace il frutto di un album appena concepito prematuro, desideroso pero’ di mostrarsi al mondo: una presentazione gia’ chiara del disco.

Nervoso, adirato, chiuso, ma incredibilmente palpitante. Il tutto in una reclusione urbana, “il picchiar duro” di un rap con il lato produzione riconoscibile, quelle di Don Joe e Deleiterio, mentre le poesie di strada sono scritte fra le case popolari ed una prigione.

I ricordi poi stesi “dal primo all’ultimo” di cose mai dette nel cuore avvolto da una scorza, colmo di sopravvivenza. Il cuore che lo ha portato ad agire.

“Non c’e’ posto per il buono, se il suolo non vuole che spicchi il volo” e’ un’emblematica citazione in “cantier”. Per afferrare temi personali e interpersonali, fra lui, l’altro lui, il “se stesso” che esamina i suoi pensieri con coscienza.

Come posto ci sono queste case popolari, case di ferro e cemento, la citazione all’ospedale Niguarda, poi anche “il posto delle ferite” … si lo chiamerei cosi… Quel posto in cui la voce del piccolo grida. “Nascere qui e’ come nascere dentro”…

Leggi il seguito di questo post »





Vincenzo da Via Anfossi – In Calabria

11 10 2008

Oggi vorrei postare un video di un rapper che stimo moltissimo, si tratta del grande Vincenzo da Via Anfossi, appartenente al gruppo Dogo Gang.

Fa parte della scena Hip Hop milanese ormai da oltre un ventennio grazie al muretto, celeberrimo luogo di ritrovo degli amanti del genere. All’inizio della sua carriera si firmava Aken facendo parte del gruppo di writers 16K. Successivamente con all’approccio ai Club Dogo e all’unione con la Dogo Gang ha iniziato i suoi lavori più celebri, come 9mm canzone stupenda che vede la partecipazione dei restanti membri del gruppo. Quest’anno ha pubblicato finalmente il suo primo prodotto da solista uscendo con l’album “L’ora d’aria”, un disco molto crudo e forte, che mira dritto al cuore affrontando temi importanti parlando specie delle sue esperienze vissute in prima persona quindi parlando della strada.

Il video che mostro oggi è della song: “In Calabria” un remix di “In Italia” di Fabri Fibra, come detto anche dallo stesso Vincenzo attenti a non confonderlo con un dissing o una parodia di Fibra, questo vuole solo essere un remix e quindi un omaggio ai calabresi, a cui lui è legato grazie alle origini dei genitori.

Se volete scaricare questo pezzo o per maggiori informazioni sull’artista ecco il suo MySpaceswww.myspace.com/vincenzodaviaanfossi