Intervista all’Over Fighters

21 03 2009

sfondo-over-copia1

Recentemente abbiamo visto il nuovo lavoro degli Over Fighters, per chi se lo fosse perso ecco l’articolo,  oggi abbiamo l’opportunità di poter scambiare quattro chiacchiere con Rio e Blade. I due si presentano come artisti di grande voglia e capacità, dimostrazione di ciò è il loro ultimo lavoro contenente 22 tracce ben fatte e curate. Ecco cosa ci siamo detti.



Salve ragazzi. Felice di avervi qui e per aver accettato l’invito. Innanzitutto, grazie per averci invitato.

Per noi è un piacere prendere parte a questa intervista.

Overfighters: perché questo nome e come nasce la vostra vita musicale?
Bè, il nome Over Fighters non è una semplice traduzione dall’inglese all’italiano; Over, per noi è un qualcosa che si spinge oltre i limiti imposti, perchè per noi ogni limite è una sfida senza fazioni che va dal nostro impegno con la musica alla vita di ogni giorno e tirarsi indietro senza combattere non è da noi. Fighters, perchè appunto, certe sfide
vanno combattute.
La nostra vita musicale inizia proprio da qui, qualcosa che sa scatenare dentro noi il giusto stimolo che raggiunga quello che non tutti sanno cogliere o non cercano nemmeno
di farlo.
Non tutti nella vita vogliono le stesse cose, noi ne abbiamo scelta una.

Il vostro nuovo lavoro, un mixtape di 22 tracce che fonde stili e genere diversi. Vediamo un pò cos’è.
Fighters Mixtape vol.1 è sicuramente un qualcosa che trae ispirazione dal nostro primo lavoro (Pagine d’Asfalto), “ispirazione” perchè questo precedente demo, oltre a fondere il nostro legame, ha stimolato in noi la giusta evoluzione per questo seguente disco. Gli stili assemblati all’interno sono soprattutto frutto del nostro background, capace di sposarsi con la nostra fantasia, la stessa che unisce i nostri pensieri in ogni lavoro.

Su 22 tracce c’è solo l’imbarazzo della scelta, ma in particolare quali preferite di più e perché?
RIO:
“Secondo me, delle 22 tracce da me prodotte, sicuramente ho più a cuore Ciò che Resta e Leggende perchè dal punto di vista strumentale appagano la mia esperienza e sanno regalarmi sensazioni, particolarmente stimolanti, a riguardo del
mio modo di lavorare un beat. Per quanto riguarda i testi, senza togliere merito agli altri, queste due canzoni credo abbiano un effetto quasi simbolico nel descrivere piccole vite a contatto con esperienze, tanto reali quanto la loro stessa forza di reagire davati a qualsiasi problematica socio-morale.”immagine-013
BLADE: “Ci tengo a precisare che ogni singolo beat e testo di questo nostro lavoro ha saputo darmi tanto, se dovessi scegliere, sicuramente Full of Fears e Leggende sono le mie preferite perchè capaci di emozionarmi ogni volta che le ascolto, nonostante siano le nostre. Strano Vero?”

Il vostro è un lavoro autoprodotto, questa scelta che difficoltà vi ha comportato?

Sicuramente in ogni autoproduzione il primo ostacolo è saper finanziare tutte le spese di propria tasca, che comportano un lavoro del genere per arrivare alle orecchie di tutti. “Forse per noi questo è l’unico problema “, anche se questa volta abbiamo saputo affrontarlo bene, specie grazie a spazi pubblicitari, radio, webradio, volantinaggio che hanno saputo supportare il nostro nome per spingerlo ovunque.

Il mixtape, come anche lo scorso lavoro, è possibile scaricarlo gratuitamente in rete. Come mai questa scelta? A questo proposito cosa ne pensate del rapporto mondo internet-artisti musicali?
E’ vero, come il precedente anche questo disco è scaricabile gratuitamente. La principale risposta è che non abbiamo ancora un contratto discografico, capace di offrire i nostri lavori al pubblico sugli scaffali dei negozi. Noi abbiamo scelto “la strada” del “freedownload” perchè per un gruppo autoprodotto al giorno d’oggi è più facile farsi conoscere alla gente in questo modo. Ci teniamo a precisare, che per
noi stà alla base saper emozionare chi ci ascolta di più di quanto valga la vendita di uno solo dei nostri dischi, senza però contare il fatto che uno dei nostri obbiettivi è anche arrivare alla vendita autorizzata dei nostri progetti.
Appunto per questo, il nostro parere riguardo al rapporto “mondo internet-artisti musicali” trova riscontro nei nostri pensieri, anche se siamo sempre dell’opinione che andare nei negozi per acquistare un disco come si faceva una volta, sia sempre la cosa migliore; nonostante questo sia stato alterato dal cambio di generazioni e dallo smisurato uso di internet.

Quali sono gli obbiettivi che vorreste raggiungere nei prossimi tempi e quali credete di aver già raggiunto?
Sicuramente uno dei prossimi obbiettivi per noi è tornare sulla scena con un disco capace di aumentare il gruppo di sostenitori dell’ Over Fighters e sorprendere sempre più ogni singolo ascoltatore.
Per quanto riguarda gli obbiettivi raggiunti, bè… le nostre per ora sono piccole soddisfazioni che sanno riappagarci davanti l’ascolto della gente.

Come vedete la scena Hip Hop italiana? Cosa si potrebbe fare per migliorarla?

Secondo noi, la scena Hip Hop Italiana ne sta soltanto risentendo, specie perchè le Major rendono un mercato saturo di alcuni artisti capaci solo di sfruttarne la bellezza di questa musica che purtroppo, sta diventando un pò moda senza regalare agli ascoltatori alcuna emozione.
Per migliorare questa situazione, le Major Italiane dovrebbero regalare VERE canzoni al pubblico, per quanto riguarda il nostro genere. Senza questo fattore moda che è un pò la vera rovina dell’ Hip Hop al giorno d’oggi.

Per comporre i vostri pezzi avrete sicuramente qualche “musa. Ecco quali sono le vostre ispirazioni principali?

Come abbiamo detto prima, la composizione dei nostri pezzi deriva dall’assemblamento delle nostre diverse idee che poi fondono nella nostra musica.
RIO: “Per quanto riguarda la composizione musicale, ho sempre colto ispirazione dal mondo della Drum’ &’ bass (come Shy Fx, Prodigy ecc.), dalla Techno (come Betty23) e infine dal mondo
Rock per quanto riguarda l’aggiunta di piattini (Crash) nelle batterie di alcuni miei lavori (come ad es. Il Sonno delle Ombre e La Stanza degli Specchi).”
BLADE:
“Per come la posso vedere io, la mia ispirazione è sia frutto di molti artisti americani (Tupac, Eminem), ma amo molto la ricerca di stimoli in altri generi, potrei citarvi alcuni nomi come i Raphsody,Depeche Mode e tanti altri. Amo molto il Ghospel.

Il panorama Hip Hop italiano ormai è molto vasto, cresce giorno dopo giorno. Attualmente quali artista stimate di più?
RIO: “Chi stimo di più nell’ambito dell’Hip Hop Italiano sono Mistaman, Inoki, Tormento.”
BLADE: “Secondo me, uno degli artisti che tutt’ora cavalca il panorama Hip Hop Italiano nel migliore
dei modi per il suo stile inimitabile è Noyz Narcos.”

Questo è lo spazio per voi, avete carta bianca a vostra disposizione. Intanto prima di lasciarci vi auguro un grosso in bocca al lupo e vi faccio gli auguri per il futuro.
Ci teniamo particolamente a ringraziarti per averci concesso questo spazio, e vogliamo ringraziare tutti coloro che ci supportano e credono nella nostra musica.
Ciao Raga.

Annunci

Azioni

Information

6 responses

21 03 2009
gae

bella ragaaaa….yooooooooooooo..ahahahha…disco assurdo…carriera assicurata

23 03 2009
Christian

Stimo tantissimo l’Over Fighters anche perchè conosco il mitico Rio ma comunque anche se non lo conosco stimo tantissimo anche Blade.
Che dire,mi è piaciuto molto e condivido a pieno,ciò che ha detto Blade su Noyz Narcos,grande Blade!
Big Up per l’Over Fighters!!!

13 05 2009
Dj Browser

Bella regaz..
Continuate a crescere che spaccate il culo a tutti…
Saluti dalla SSB crew..

Dj Browser___Sounds Experience…

1 07 2009
Lady Skylla aka La Chica Gangsta

RìO Mì FAì SCOMPìSCìARE DALLE RìSATE XD
PERò Mì CADì SU TORMENTO..ìO NON LO STìMO + ORA
BELLAZ ANCHE PER BLADE…
CONTìNUATE A FARMì ASCOLTARE ROBA STRA BUONA
SE NO Vì FACCìO A PEZZETTìNì XD
LOVE YA!

10 07 2013
Anonimo

Someone necessarily assist to make seriously articles I’d state. That is the first time I frequented your web page and so far? I surprised with the research you made to create this particular post amazing. Excellent process!

17 07 2013
Mira

Heya are using WordPress for your blog platform?
I’m new to the blog world but I’m trying to get started and
create my own. Do you require any coding knowledge to make your own blog?
Any help would be greatly appreciated!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: