D-Strutto – Funky-Ulo (D-Retto)

9 10 2008

Vorrei porre all’attenzione una canzone che a me piace molto, non è nuovissima ma poco importa. La song è del rapper D-Strutto made in IlRap.com. Il titolo è Funky-Ulo, si lo so strambo ma come del resto anche il artista? Divertentissimo, a partire dal titolo del disco D-retto e altri titoli dello stesso album. Di seguito posto il video della canzone poi altre notizie a riguardo:

Di seguito ecco una sorta di biografia dell’artista pubblicata sulla sua pagina di MySpaces:

E’ difficile collocare nello spazio e nel tempo un personaggio come D-Strutto. Le sue origini, la sua storia, la sua essenza animalesca ne fanno una specie di rarissima bestia mitologica a cui – invano – si è cercato di dare un’identità razionale. I natali di questa creatura si perdono in circostanze misteriose: alcuni studiosi si sono arrovellati per calcolarne l’età, facendone risalire la genesi ad un convenzionale 1985, si ipotizza il mese di Giugno, giorno 22. Secondo testimonianze che hanno chiesto di rimanere anonime, D-Strutto sarebbe stato abbandonato in una bucolica radura dell’Italia centrale quand’era ancora un cucciolo. Nessuno sa con precisione cosa sia successo quella notte, ma i curiosi raccontano di aver sentito nell’aria un forte aroma escrementizio. Anzi, per citare uno degli osservatori ivi appostati, ‘una grandissima puzza di m***a’. Fu quella delicata essenza – raccontano dicerie – ad aver attirato lì nei pressi una scrofa, instancabile madre spintasi un pò più in là della tana alla ricerca di ghiande e provviste per la sua figliata. Recentemente sono stati rinvenuti dei manoscritti anonimi che, attingendo al folklore locale, tentano di connotare l’infanzia della creatura. Vi riportiamo parzialmente quello meglio conservato: “Il porco seguì la direzione di quella scia odorosa e – Meraviglia! – si trovò davanti quell’irsuto e setoloso frugoletto che grugniva implorando la prima poppata. La paziente scrofa, intenerita da quell’esserino che tanto le ricordava i suoi porcelletti, si prese cura di lui allattandolo e stringendolo al suo caldo ventre per risparmiarlo dalla natura selvaggia. Per trentatrè giorni e trentatrè notti l’infante bevve latte suino e visse alla maniera dei porci, crogiolandosi nel letame in un idillio di lordume e sozzeria. Grande fu il dolore della madre adottiva quando la bestiuola venne a lei strappata da un contadino, imbattutosi in ella durante la semina autunnale…” Il manoscritto, di ardua datazione, si interrompe a causa di inconsunte chiazze di concime organico che ne rendono difficile l’interpretazione. Anzi, per citare uno dei ricercatori che l’ha estratto dal fango in cui era seppellito, ‘era tutto sporco di m***a’. Questo è tutto ciò che di certificato si possiede sul fantomatico D-Strutto, eccezion fatta per alcune fotografie – pervenuteci grazie a videoamatori – che immortalano l’individuo nella sua nuova casa e con la sua nuova famiglia adottiva. Malauguratamente nessuna immagine è giunta a concreta collocazione: pare infatti che, al momento dello sviluppo, i negativi abbiano emanato una pregnante essenza fecale arrivando al dissolvimento. Anzi, per citare uno dei fotografi addetto ai rullini, ‘sono diventati proprio m***a’. L’accaduto ha dell’incredibile e, se vogliamo, dell’esoterico, ma non fa altro che rimpinguare la convinzione che gli studiosi hanno di D-Strutto: un soggetto potenzialmente innocuo ma con una predilezione ancestrale verso tutto ciò che è suino, grasso, oleoso e sporco. Lo studio di D-Strutto, archiviato agli sgoccioli del XX sec., è stato riaperto nel 2006 a causa degli avvistamenti di alcuni ricercatori che avevano continuato a seguirne le tracce in maniera ufficiosa. Non potendo scattare fotografie a causa delle odorose conseguenze, gli scienziati si sono appostati ed hanno stilato pagine e pagine di appunti tentando di interpretare gli insoliti comportamenti della bestia. Le testimonianze, numerosissime fin dal giorno del primo avvistamento, combaciano tutte: D-Strutto si sarebbe gettato nel versante musicale ed avrebbe concepito un album di genere ‘Rap’. Più precisamente, avrebbe preso i contatti con IlRap.Com, sito internet del settore e possessore dell’etichetta discografica IlRap.Com Label. E non è tutto: nelle registrazioni lo avrebbe assistito tale DoubleGJ (nome e cognome ignoti), l’unico individuo che pare essere immune alla sciabolata d’aria intestinale emanata dalle casse durante il concepimento musicale. Alcuni hanno azzardato l’ipotesi che DoubleGJ sia il cugino, il fratello o addirittura il padre di D-Strutto, ma le supposizioni sono state smentite perchè, alle volte, il primo appare ancora più animale del secondo. Il disco, uscito con il nome di “D-Retto”, segnerebbe l’apoteosi della lercia filosofia di D-Strutto. Non mancherebbero però moralismi di fondo che lascerebbero intravedere l’indole bonaria dell’esemplare. Mediante cimici infiltrate nello studio di DoubleGJ gli studiosi sono riusciti ad ascoltare porzioni di suono. Sembra che i brani abbiano lasciato inorriditi i luminari, ma ciò che più li ha spaventati è stata la vampata stercoraria – di cui sopra – emanata dalla sala di registrazione. Anzi, per citare uno degli scienziati addetti al prelievo delle informazioni, ‘un’incommensurabile puzza di m***a’. Con la Presente vi invitiamo a mantenere la massima professionalità e a tenere D-Strutto sotto stretto controllo. Per amore della Scienza vi chiediamo di fotografarlo, filmarlo ed entrarci in contatto sensoriale (meglio se solo visivo, quello olfattivo potrebbe comportare il vostro totale svenimento) al fine di classificarlo e raccogliere quante più veritiere testimonianze della sua esistenza. Comprendiamo la vostra meraviglia ma il mondo ha bisogno di conoscere D-Strutto. Questo è un certificato scientifico ufficiale, stilato in gran segreto ed ANONIMO per il bene della collettività. La ricerca è aperta, oppure è lui che vi sta già cercando. In tal caso avvertirete la canonica emanazione olfattiva. Anzi, per citare il sottoscritto, ‘un’abnorme puzza di m***a’.

Per potervi scaricare il suo album D-Retto cliccate qui il download è gratuito e legale quindi 😉

Per altre informazioni sull’artista visitate il suo MySpaces: www.myspace.com/dstrutto qui ci sono anche altri video.

Annunci

Azioni

Information

7 responses

22 05 2009
andrea

se voi pensate veramente ke questo è fare rap o hip hop
io penso veramete ke l’hip hop i è finito non esiste più, come si posson accetare o ascoltare dei pezzi simoli o dare spazio a queta gente, dove è andata a finire quel vero modo di fare rap mahhhhhh.
il vero hip hop è finito nel’98 punto.

14 06 2009
Anonimo

ragazzi questo non è hip-hop.. io penso che d-strutto sia troppo volgare nelle sue canzoni.. c’è un limite alla decenza

29 04 2014
Get More Information

Get More Information

D-Strutto – Funky-Ulo (D-Retto) | Progetto Hip Hop

18 05 2014
stop smoking

stop smoking

D-Strutto – Funky-Ulo (D-Retto) | Progetto Hip Hop

22 05 2014
tick and flea treatment for dogs

tick and flea treatment for dogs

D-Strutto – Funky-Ulo (D-Retto) | Progetto Hip Hop

7 11 2014
http vapor diamond terms terms

http vapor diamond terms terms

D-Strutto – Funky-Ulo (D-Retto) | Progetto Hip Hop

5 03 2015
how to lose weight at home fast yahoo

how to lose weight at home fast yahoo

D-Strutto – Funky-Ulo (D-Retto) | Progetto Hip Hop

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: